9 passaggi per gestire il debito, non importa quanto devi

  • Russell Chandler
  • 0
  • 2697
  • 852

Ognuno con anche un po 'di debito deve gestire il proprio debito. Se hai solo un piccolo debito, devi mantenere i tuoi pagamenti e assicurarti che non sfuggano al controllo. D'altra parte, quando si dispone di una grande quantità di debito, è necessario impegnarsi maggiormente per ripagare il proprio debito mentre si manipolano i pagamenti sui debiti che non si stanno attualmente pagando.

01 Scopri chi e quanto devi

David Sacks / Digital Vision / Getty Images

Fai un elenco dei tuoi debiti, incluso il creditore, l'importo totale del debito, il pagamento mensile e la data di scadenza. Puoi utilizzare il tuo rapporto di credito per confermare i debiti sul tuo elenco. Avere tutti i debiti davanti a te ti permetterà di vedere il quadro più ampio e di essere consapevole del tuo quadro di debito completo.

Non limitarti a creare il tuo elenco e dimenticartene. Fare riferimento periodicamente all'elenco dei debiti, soprattutto quando si pagano le bollette. Aggiorna il tuo elenco ogni pochi mesi al variare dell'ammontare del tuo debito.

02 Paga le tue bollette in tempo ogni mese

I pagamenti in ritardo rendono più difficile il pagamento del debito poiché dovrai pagare una commissione in ritardo per ogni pagamento mancato. Se perdi due pagamenti di seguito e il tasso di interesse e gli oneri finanziari aumenteranno.

Se usi un sistema di calendario sul tuo computer o smartphone, inserisci lì i tuoi pagamenti e imposta un avviso per ricordare diversi giorni prima della scadenza del pagamento. Se si perde un pagamento, non attendere fino alla prossima data di scadenza per inviare il pagamento, entro tale data potrebbe essere segnalato a un ufficio di credito. Invia invece il pagamento non appena ti ricordi.

03 Creare un calendario di pagamento delle fatture mensile

Utilizza un calendario di pagamento delle fatture per aiutarti a capire quali fatture pagare con quale stipendio. Nel tuo calendario, scrivi l'importo del pagamento di ogni fattura accanto alla data di scadenza. Quindi, inserisci la data di ogni busta paga. Se vieni pagato negli stessi giorni ogni mese, come il 1st e 15esimo, puoi utilizzare lo stesso calendario di mese in mese. Ma, se i tuoi stipendi cadono in diversi giorni del mese, sarebbe utile creare un nuovo calendario per ogni mese.

04 Effettua almeno il pagamento minimo

Se non puoi permetterti di pagare qualcosa in più, effettua almeno il pagamento minimo. Naturalmente, il pagamento minimo non ti aiuta a fare progressi reali nel pagare il tuo debito. Ma mantiene il debito in crescita e mantiene il tuo conto in regola. Quando perdi i pagamenti, diventa più difficile recuperare il ritardo e alla fine i tuoi account potrebbero andare in default.

05 Decidi quali debiti pagare prima

Pagare prima il debito della carta di credito è spesso la strategia migliore perché le carte di credito hanno tassi di interesse più elevati rispetto ad altri debiti. Di tutte le tue carte di credito, quella con il tasso di interesse più elevato di solito ha la priorità sul rimborso perché costa più denaro.

Usa la tua lista dei debiti per dare la priorità e classificare i tuoi debiti nell'ordine in cui vuoi pagarli. Puoi anche scegliere di pagare prima il debito con il saldo più basso.

06 Pagamento di incassi e addebiti

Puoi pagare solo sul debito quanto puoi permetterti. Quando disponi di fondi limitati per il rimborso del debito, concentrati sul mantenimento in regola degli altri conti. Non sacrificare i tuoi account positivi per quelli che hanno già influito sul tuo credito. Invece, paga quei conti scaduti quando puoi permetterti di farlo.

Essere consapevoli del fatto che i creditori continueranno gli sforzi di riscossione sul proprio account fino a quando non si renderà nuovamente conto corrente.

07 Utilizzare un fondo di emergenza per ricorrere

Senza accesso ai risparmi, dovresti indebitarti per coprire una spesa di emergenza. Anche un piccolo fondo di emergenza coprirà piccole spese che si presentano di tanto in tanto.

Innanzitutto, lavora per creare un piccolo fondo di emergenza: $ 1,000 è un buon punto di partenza. Una volta ottenuto questo, rendi il tuo obiettivo quello di creare un fondo più grande, come $ 2.000. Alla fine, vuoi accumulare una riserva di sei mesi di spese di soggiorno.

08 Utilizza un budget mensile per pianificare le tue spese

Mantenere un budget aiuta ad avere abbastanza soldi per coprire le spese mensili. Pianifica abbastanza in anticipo e puoi agire in anticipo se sembra che non avrai abbastanza soldi per le tue bollette questo mese o il prossimo. Un budget ti aiuta anche a pianificare di spendere eventuali soldi extra che hai lasciato dopo che le spese sono state coperte. Puoi usare questi soldi extra per pagare il debito più velocemente.

09 Riconosci i segnali che ti servono

Se hai difficoltà a pagare i debiti e le altre bollette ogni mese, potresti aver bisogno di aiuto da una società di riduzione del debito, come un'agenzia di consulenza creditizia. Altre opzioni per la riduzione del debito sono il consolidamento del debito, il regolamento del debito e il fallimento. Tutti questi hanno vantaggi e svantaggi, quindi valuta attentamente le tue opzioni.

Se pensi di avere un problema di spesa, chiedi aiuto tramite Debtors Anonymous, un gruppo di aiuto del debito simile a quello degli alcolisti anonimi.




Nessun utente ha ancora commentato questo articolo.

Il tuo assistente finanziario personale.
Scopri come gestire meglio i tuoi soldi, come diventare ricchi. Ulteriori informazioni su argomenti come budget, investimenti, acquisti intelligenti.