Deposito delle tasse per i bambini Mio figlio deve presentare una dichiarazione dei redditi?

  • Stewart Ferguson
  • 0
  • 4956
  • 82

I tuoi figli hanno scoperto le gioie dell'imprenditoria quest'anno, rastrellando l'impasto dalle bancarelle di limonata, spalando vialetti o portando a spasso i cani dei vicini? O forse membri della famiglia generosi li hanno donati con azioni e obbligazioni invece che con giocattoli. Mentre a tuo figlio può piacere avere un po 'di denaro, potrebbe anche sperimentare qualcosa chiamato "pagare le tasse".

Come familiari a carico, i tuoi figli devono affrontare regole diverse per determinare se devono presentare una dichiarazione dei redditi federale. Tuttavia, a differenza dei contribuenti adulti, i bambini hanno una certa flessibilità nella scelta di come dichiarare il proprio reddito.

Ecco i punti chiave che devi sapere quando aiuti i tuoi figli a presentare le tasse.

Linee guida per la dichiarazione dei redditi per i dipendenti

I contribuenti di solito pensano alle persone a carico in termini di figli, ma puoi comunque rivendicare un figlio come dipendente anche dopo aver compiuto 18 anni, purché rispettino altre regole per la dipendenza. Per questo motivo, le regole seguenti si applicano a chiunque tu possa rivendicare come dipendente che ha meno di 65 anni e non è cieco.

Tieni presente che non esiste un limite inferiore di età. Se il tuo neonato ha ricevuto un regalo in azioni che pagano dividendi o fondi comuni di investimento, potresti dover iniziare a pensare di presentare una dichiarazione dei redditi per loro prima di quanto pensi.

Il primo passo nel processo di aiutare i tuoi figli a presentare le loro tasse è capire a cosa sono idonei. Per fare questo, hai bisogno di W-2 o altri documenti fiscali che descrivano in dettaglio il loro reddito imponibile. Una volta che hai questi documenti in mano, considera quanto segue.

1. Reddito guadagnato vs. reddito non acquisito

L'IRS ha due categorie di reddito:

  • Reddito guadagnato. Questo si riferisce a stipendi, mance, stipendi, onorari professionali o commissioni che tuo figlio ha guadagnato facendo un vero lavoro.
  • Reddito non acquisito. Questo è qualsiasi altro reddito per il quale tuo figlio non ha lavorato direttamente, come dividendi, interessi o plusvalenze. Se un bambino ha un fondo fiduciario, le distribuzioni dal trust contano come reddito non acquisito a meno che il bambino non abbia un trust di invalidità, nel qual caso le distribuzioni sono considerate reddito guadagnato.

Sapere dove cadono i guadagni dei tuoi figli è fondamentale per determinare se sono tenuti a presentare una dichiarazione dei redditi.

2. Linee guida sul reddito

Ora che sai come l'IRS definisce il reddito di un bambino, puoi capire se tuo figlio è obbligato a presentare un reso. Per l'anno fiscale 2018, tuo figlio deve presentare una dichiarazione dei redditi se si verifica una di queste situazioni:

  • Hanno guadagnato solo entrate, che sono superiori a $ 6.350.
  • Hanno solo entrate non acquisite, che sono superiori a $ 1.050.
  • Hanno sia entrate guadagnate che non acquisite, che supera il maggiore di $ 1.050 o il loro reddito guadagnato più $ 350.

Ad esempio, supponiamo che tuo figlio abbia ricevuto $ 5.750 da un lavoro estivo e $ 200 di reddito da dividendi da investimenti. In tal caso, tuo figlio non dovrebbe presentare una dichiarazione dei redditi perché il suo reddito guadagnato di $ 5.750 è inferiore a $ 6.350 e il reddito combinato guadagnato e non acquisito di $ 5.950 ($ 5.750 + $ 200) è inferiore al reddito guadagnato più $ 350.

Allo stesso modo, se tuo figlio ha ricevuto $ 300 da babysitter e $ 200 di reddito da dividendi, non dovrebbero presentare una dichiarazione dei redditi perché $ 300 più $ 200 sono $ 500, che è inferiore a $ 1.050.

In altre parole, se tuo figlio guadagna solo lavorando, la barra per essere tassata è un po 'più alta di quella che sarebbe se tutto ciò che facessero erano assegni di dividendi in contanti.

3. Quando vale la pena archiviare

Solo perché i bambini potrebbero non dover presentare dichiarazioni dei redditi non significa che non sarebbe utile per loro farlo. Se tuo figlio ha un lavoro che trattiene le imposte sul reddito federali, potrebbe essere in grado di recuperare almeno parte di quei soldi presentando una dichiarazione dei redditi.

Il bambino può inoltre beneficiare del deposito di una dichiarazione se ha diritto a un credito d'imposta rimborsabile, come il credito d'imposta sul reddito percepito o il credito d'imposta sull'opportunità americano. Ricorda, se non presentano una dichiarazione dei redditi, non possono ottenere un rimborso.

4. Circostanze speciali

Ci sono alcune circostanze speciali in cui tuo figlio deve presentare una dichiarazione dei redditi anche se non ha molto reddito. Questi sono gli scenari più comuni:

  • Devono tasse di previdenza sociale o Medicare su mance non comunicate al datore di lavoro su salari percepiti da un datore di lavoro che non ha trattenuto tali imposte.
  • Sono tenuti a versare un'imposta aggiuntiva sui prelievi non qualificati da un conto di risparmio sanitario o sui prelievi anticipati da un conto di vecchiaia.
  • Hanno guadagnato $ 108,28 o più in salari da una chiesa o altra organizzazione religiosa che non trattiene la sicurezza sociale o Medicare.
  • Hanno guadagnato $ 400 o più in profitto dal lavoro autonomo.

Se hai ridotto i numeri e stabilito che sarebbe nel migliore interesse di tuo figlio presentare una dichiarazione dei redditi, il passo successivo è capire quanto possono richiedere una detrazione standard.

Detrazione standard per dipendenti

Quando si presenta una dichiarazione dei redditi, è possibile scegliere tra richiedere la detrazione standard o detrazioni dettagliate, a seconda di quale metodo offre il miglior vantaggio fiscale. Poiché la maggior parte dei bambini non ha detrazioni dettagliate comuni come gli interessi sui mutui casa, le tasse statali e locali e le detrazioni di beneficenza, è probabile che tuo figlio richieda la detrazione standard.

La detrazione standard disponibile per un dipendente è la maggiore delle seguenti:

  • $ 1.050
  • Il reddito guadagnato del bambino più $ 350 (non superare l'importo della detrazione standard normale, che è $ 12.000 per il 2018)

La dimensione di queste detrazioni significa che la maggior parte dei bambini non dovrà pagare le tasse. Se tuo figlio avesse trattenuto le imposte sul reddito federali e guadagnasse meno del normale importo della detrazione standard, le restituirebbe tutto.

Chi può presentare il reso?

È interessante notare che nessuna linea guida ufficiale sull'età definisce chi può firmare e presentare una dichiarazione dei redditi. Se tuo figlio è in grado di comprendere le istruzioni e compilare il reso, puoi farlo preparare e firmare il proprio reso. Eseguiranno l'archiviazione utilizzando lo stesso modulo 1040 che usi per presentare il tuo reso, quindi dovresti essere in grado di assisterli. Può essere un'ottima opportunità per insegnare a tuo figlio la gestione del denaro e il processo di deposito delle tasse.

Ricorda solo che tuo figlio è responsabile per eventuali sanzioni che potrebbero verificarsi a seguito di un ritorno che compilano. Questa responsabilità legale potrebbe diventare un problema se l'IRS riscontra problemi con il reso. L'IRS può anche rifiutare di divulgare informazioni o discutere di eventuali problemi con te se il tuo nome non è firmato o annotato come designato da terzi nel modulo.

Fortunatamente, se tuo figlio è troppo piccolo per gestire questo tipo di responsabilità, un genitore o un tutore può compilare e firmare il modulo per loro. Firma semplicemente il nome di tuo figlio, quindi aggiungi "Per (tuo nome), genitore (o tutore) per il figlio minore".

Problemi e audit

L'IRS verificherebbe davvero un bambino? Sì, ma non preoccuparti che il tuo neonato venga portato in tribunale. Se un genitore o tutore firma la dichiarazione, il genitore o tutore è autorizzato a trattare con l'IRS in caso di problemi o se la dichiarazione dei redditi del minore viene verificata.

Come notato sopra, se tuo figlio firma il suo ritorno, può diventare un po 'complicato. I genitori possono fornire informazioni all'IRS in questa situazione, ma non possono fare nient'altro con il ritorno a meno che il bambino non li abbia scritti come designato da terzi che ha il permesso di discutere il ritorno con l'IRS. Questa designazione non consente ai genitori di ricevere il rimborso del proprio figlio o di accettare ulteriori obblighi fiscali; è solo un modo sicuro per i genitori di rimanere coinvolti, pur rispettando la libertà del bambino di presentare la propria richiesta.

Se al tuo ritorno tuo figlio non ti ha designato come designato da terzi, puoi comunque far comunicare l'IRS con te. Dovrai far firmare a tuo figlio il modulo 2848 e inviarlo all'IRS.

Detto questo, se ricevi un avviso dall'IRS sulla dichiarazione dei redditi di tuo figlio, devi immediatamente contattare l'IRS per comunicare che la dichiarazione appartiene a un figlio minore. L'IRS ti farà sapere come procedere.

Segnalazione del reddito non acquisito di un bambino al tuo ritorno

Se tuo figlio ha ricevuto $ 10.500 o meno in interessi e dividendi durante l'anno fiscale, puoi scegliere di dichiarare il suo reddito sulla dichiarazione dei redditi piuttosto che presentare una dichiarazione separata per tuo figlio. Ciò può far risparmiare tempo e denaro alle famiglie in cui i bambini possiedono investimenti che generano reddito. Per fare questa elezione, segnala il reddito del bambino nel modulo 8814 e includilo nel modulo 1040.

Tieni presente quanto segue:

  • Questa elezione si applica solo se tuo figlio ha un reddito non acquisito. Non puoi segnalare le entrate guadagnate al tuo ritorno.
  • Il tuo bambino deve essere a) 19 anni o più giovane oppure b) 24 anni o più giovane e uno studente a tempo pieno.

Kiddie Tax

C'è un'altra potenziale trappola da tenere presente se i tuoi figli hanno un reddito non acquisito. La Kiddie Tax è una regola progettata per impedire ai genitori di evitare le tasse spostando gli investimenti che producono reddito per i loro figli, che altrimenti potrebbero pagare un'aliquota fiscale inferiore rispetto ai loro genitori.

Secondo la Kiddie Tax, l'imposta sul reddito non acquisito di un bambino viene calcolata utilizzando le fasce fiscali disponibili per i trust e le proprietà. Per il 2018, i tassi per interessi e plusvalenze a breve termine sono:

  • Entrate Fino a $ 2.550: 12%
  • Reddito da $ 2.551 a $ 9.150: $ 306 più il 25%
  • Reddito da $ 9.151 a $ 12.500: $ 1,956 più il 35%
  • Entrate oltre $ 12.500: $ 3.218,50 più il 39,6%

Per le plusvalenze a lungo termine e i dividendi qualificati, i tassi sono:

  • Entrate Fino a $ 2.600: 0%
  • Reddito da $ 2.601 a $ 12.700: 15%
  • Entrate oltre $ 12.700: 20%

La Kiddie Tax si applica se tutti i seguenti requisiti sono soddisfatti durante l'anno fiscale:

  • Il figlio non presenta un ritorno congiunto con un coniuge.
  • Uno dei genitori del bambino è vivo alla fine dell'anno.
  • Il reddito non acquisito del bambino per l'anno è superiore alla soglia di deposito fiscale di $ 2.100.
  • Il bambino ha a) minori di 19 anni alla fine dell'anno fiscale oppure b) uno studente a tempo pieno di età inferiore ai 24 anni che non fornisce più della metà del proprio sostegno.

Se tuo figlio soddisfa tutti i requisiti sopra elencati, lui o te, se stai segnalando le loro entrate sulla dichiarazione, devono presentare il modulo 8615 con la dichiarazione dei redditi.

Parola finale

Il deposito delle tasse è una pietra miliare importante per i bambini. Se i tuoi sono abbastanza grandi per apprendere e comprendere il processo, prova a coinvolgerli e avviali con il piede giusto per diventare cittadini responsabili e paganti le tasse.

Oggi, la promessa di un rimborso fiscale potrebbe essere la motivazione principale di tuo figlio per presentare una dichiarazione dei redditi. Ma apprezzeranno sicuramente una rapida introduzione al complesso processo di adempimento dei loro obblighi fiscali più avanti nella vita.

Tuo figlio ha ricevuto entrate sufficienti per presentare una dichiarazione dei redditi quest'anno? Preparerai e archiverai il reso per loro o li lascerai archiviare da soli?




Nessun utente ha ancora commentato questo articolo.

Il tuo assistente finanziario personale.
Scopri come gestire meglio i tuoi soldi, come diventare ricchi. Ulteriori informazioni su argomenti come budget, investimenti, acquisti intelligenti.